Needling

Needling

esagono_needling

MEDICINA ESTETICA

Viso

NEEDLING

Il trattamento

Il needling (in italiano micro perforazione cutanea rigenerativa) è una tecnica di dermatologia rigenerativa, nata qualche anno fa, che consiste nel trattare la pelle con appositi micro aghi al fine di indurre uno stimolo cellulare che incrementi la produzione di collagene ed elastina.

Perchè usarlo?
  •  trattamento per la riduzione dei danni cutanei da cronoinvecchiamento e da fotodanneggiamento
  • trattamento delle cicatrici post acne
  • trattamento delle smagliature
  • trattamento delle rughe più ostili del labbro superiore e del décolleté
Meccanismo d’azione

In origine il needling era eseguito dal medico attraverso un rullo (dermaroller) dotato di micro aghi e fatto scorrere manualmente ripetute volte nelle aree da trattare. Nella versione moderna si utilizza un dispositivo elettromedicale che modula accuratamente la profondità di azione, il vettore di penetrazione e la velocità. I vantaggi, rispetto ai vecchi devices, sono molteplici: infatti l’estrema velocità di vibrazione rende la procedura indolore ed il controllo del vettore di penetrazione consente di effettuare un trattamento omogeneo ed efficace. Il meccanismo d’azione del needling è basato sullo stimolo cellulare dell’epidermide e del derma, a seguito del quale si liberano fattori di coagulazione e citochine infiammatorie che inducono un incremento di produzione di nuovo collagene e fibre elastiche. La pelle si rigenera e diviene più turgida con una evidente riduzione della rugosità più fine

Il trattamento si esegue in ambulatorio con il supporto di una pomata anestetica e la seduta ha una durata indicativa di 15 minuti lasciando a fine seduta un rosso destinato a perdurare qualche giorno.

,

×
La Dottoressa risponde online dalle 9.30 alle 18.
Digita il tuo messaggio!